sabato 14 giugno 2014

Articoli e analisi sul voto degli italiani alle elezioni europee e amministrative 2014

Si segnala agli utenti la lettura delle seguenti analisi, interviste ed editoriali dei maggiori intellettuali, politologici ed esperti di comportamento elettorale con riferimento al "come" e al "perché" dell'esito delle elezioni europee e amministrative 2014.

Per conto del prof. Alberto Martinelli, del prof. Nicola Pasini e del prof. Luciano M. Fasano, Mariano Cavataio (dottore di ricerca in Sociologia politica e cultore della materia in Scienza Politica) è curatore di questa raccolta di commenti e analisi sugli effetti e sulle conseguenze di questa tornata elettorale.
 
http://elezioni.interno.it/europee/scrutini/20140525/index.html
  • Campi, A. (2014), "Ma il Movimento c'è. Resiste lo zoccolo duro", intervista al prof. Alessandro Campi, in "Nazione - Carlino - Giorno" del 26 maggio (vedi)
  • Capuzzi, F. (2014), Chi ha votato 5 Stelle?, in "La Rivista Il Mulino" del 26 maggio (vedi)
  • Cosenza, G. (2014), Elezioni europee 2014, vittoria di Renzi: cinque parole per capirla, in "Il Fatto Quotidiano" del 26 maggio (vedi)
  • Crespi, L. (2014), La figuraccia dei sondaggisti, in "Il Tempo" del 26 maggio (vedi)
  • Corbetta, P. (2014), "Pagano la totale mancanza di proposta." Il politologo: non è un voto contro la Ue, ma contro un certo establishment, intervista al prof. Piergiorgio Corbetta, in "Corriere della Sera" del 26 maggio (vedi)
  • D'Alimonte, R. (2014), Affluenza in calo ma sempre più alta della media, in "Il Sole 24 Ore" del 26 maggio (vedi)
  • Emanuele, V. (2014), Affluenza, un calo atteso. Al Sud 1 su 2 si astiene, in "CISE" del 26 maggio (vedi)
  • Evans, J., Evans, M., Arzheimer, K., Begg, I., Vasilopoulou, S., Halikiopoulo, D., Shaw, E., Cianetti, L., Rodriguez-Teruel, J. e Saltman, E.M. (a cura di), European Parliament Election Results - Our Experts React, in "LSE" del 26 maggio (vedi)
  • Giuliani, J.D. (2014), What Kind of Answer Can We Give to the Eurosceptics?, in "Robert Schuman Foundation" del 26 maggio (vedi)
  • Il Fatto Quotidiano (a cura di) (2014), Europee, venti punti di buco nei sondaggi: "Gli elettori che tradiscono si vergognano", in "Ilfattoquotidiano.it" del 26 maggio (vedi
  • Il Messaggero (a cura di) (2014), Europee, i sondaggisti: al Pd milioni di voti dal centrodestra, in "Ilmessaggero.it" del 26 maggio (vedi)
  • Pagnoncelli, N. (2014), Ma nel Paese gli astenuti restano il primo partito, in "Corriere della Sera" del 26 maggio (vedi)
  • Pasquino, G. (2014), Renzi stravince, Napolitano trionfa. L'analisi di Pasquino,  intervista al prof. Gianfranco Pasquino, in "Formiche" del 26 maggio (vedi)
  • Passarelli, G. (2014), Elezioni europee 2014. Chi ha vinto, chi ha perso e dove, report del 26 maggio a cura dell'Istituto Cattaneo (vedi)
  • Salvati, M. (2014), Per quanto riguarda l'Italia, in "La Rivista Il Mulino" del 26 maggio(vedi)
  • Tuorto, D. (2014), Elezioni europee 2014. Partecipazione elettorale in Italia e in Europa, report del 26 maggio a cura dell'Istituto Cattaneo (vedi)
  • Speciale Europee (2014). Radio, Radio Uno Rai. Puntata della trasmissione radiofonica "Radio Anch'io" (condotta da Ruggero Po),  andata in onda il 26 maggio. Nel corso della trasmissione è intervenuta la politologa Elisabetta Gualmini (ascolta a partire da 01:37 fino a 04:06; da 10:38 fino a 13:20)
  • Breschi, D. (2014), Europee 2014: il voto in Italia. Come volevasi dimostrare..., in "RdP online - Rivista di Politica" del 27 maggio (vedi)
  • Cacciari, M. (2014), "A Matteo anche voti di destra", intervista al prof. Massimo Cacciari, in "Il Mattino" del 27 maggio (vedi)
  • Campi, A. (2014), Metamorfosi del partito trasversale. Analisi del voto, in "Il Messaggero" del 27 maggio (vedi)
  • Colloca, P., Corbetta, P., Passarelli, G., Pedrazzani, A., Pinto, L., Regalia, M., Tronconi, F., Valbruzzi, M. e Vignati, R. (2014), Elezioni europee 2014. Flussi elettorali in 12 città, report del 27 maggio a cura dell'Istituto Cattaneo (vedi)
  • D'Alimonte, R. (2014), Il Pd vince dappertutto, anche nel Nord-Est, in "Il Sole 24 Ore" del 27 maggio (vedi)
  • Deloy, C. e Joannin, P. (2014), The Rightwing Win the European Elections Marked by a Populist Ascension in Several Member States, report a cura della "European Elections Monitor" nell'ambito della "Robert Schuman Foundation" del 27 maggio (vedi)
  • De Saint Victor, J. (2014), "Ma il Fn non è un partito rivoluzionario. I vostri Grillo e Renzi sono più innovativi", intervista al politologo Joseph de Saint Victor, in "Il Messaggero" del 27 maggio (vedi
  • Diamanti, I. (2014), Nazionale e personale, ovunque il Pd è il primo partito, in "La Repubblica" del 27 maggio (vedi). Visiona anche l'analisi cartografica del risultato.
  • Ghisleri, A. (2014), "Gli azzurri hanno retto. Il Pd ha intercettato soltanto 600mila voti", intervista alla sondaggista Alessandra Ghisleri, in "Il Giornale" del 27 maggio (vedi)
  • Gobo, G. (2014), Non è vero che i sondaggi hanno sbagliato, in "Linkiesta.it" del 27 maggio (vedi)
  • Huffington Post (a cura di) (2014), Elezioni europee 2014, sondaggisti sconfitti se la prendono con gli elettori: "Mentono, sono infedeli e volatili", in "Huffingtonpost.it" del 27 maggio (vedi)
  • Istituto Cattaneo (a cura di) (2014), Europee, Istituto Cattaneo: "Effetto Renzi sul voto". I dati, in "Sky Tg24" del 27 maggio (vedi)
  • Istituto Cattaneo (a cura di) (2014), Elezioni europee 2014, i flussi dei voti: "Il Pd ha prosciugato Scelta civica", in "Il Fatto Quotidiano" del 27 maggio (vedi)
  • Maggini, N. (2014), I risultati elettorali. il Pd dalla vocazione all'affermazione maggioritaria, in "CISE" del 27 maggio (vedi)
  • Natale, P. (2014), Ebbene sì, i sondaggi sbagliano: ecco perché, in "Europa" del 27 maggio (vedi)
  • Panebianco, A. (2014), La diga utile del premier. Analisi critica di un successo, in "Corriere della Sera" del 27 maggio (vedi)
  • Pasquino, G. (2014), "Gli euroscettici sono triplicati dovunque in Europa, ma non in Italia e Germania." Perché qui, secondo Gianfranco Pasquino, l'europeismo tiene, intervista al prof. Gianfranco Pasquino, in "Italia Oggi" del 27 maggio (vedi)
  • Pasquino, G. (2014), Risultati europee 2014 / Pasquino: Renzi, Grillo e quei "3 milioni" (di voti che ballano, intervista al prof. Gianfranco Pasquino, in "Il Sussidiario.net" del 27 maggio (vedi)
  • Ricolfi, L. (2014), Perché i sondaggi hanno fallito, in "La Stampa" del 27 maggio (vedi)
  • Beccaro, A. (2014), Ma il vero vincitore in Europa è l'astensionismo, in "RdP online - Rivista di Politica" del 28 maggio (vedi)
  • Castellani, L. (2014), Perché sì a una Leopolda di centrodestra. Un paio di risposte a molte obiezioni, in "Formiche" del 28 maggio (vedi)
  • Cazzola, G. (2014), Vi spiego errori e prossimi obiettivi del Nuovo Centrodestra, in "Formiche" del 28 maggio (vedi)
  • D'Alimonte, R. (2014), Fattore Renzi: alta fedeltà e nuovi voti, in "Il Sole 24 Ore" del 28 maggio (vedi)
  • Galli della Loggia, E. (2014), Le origini di una svolta. La corsa parallela di Renzi e Grillo, in "Corriere della Sera" del 28 maggio (vedi)
  • Gualmini, E. (2014), Ma non ha vinto con i voti di destra, in "La Stampa" del 28 maggio (vedi)
  • Natale, P. (2014), Un voto più liquido senza sensi di colpa, in "Europa" del 28 maggio (vedi)
  • Ostellino, P. (2014), I miei dubbi sul vincitore, in "Corriere della Sera" del 28 maggio (vedi)
  • Paparo, C. e Cataldi, M. (2014), Fi si salva alle Europee anche grazie alla concomitanza con le comunali, in "CISE" del 28 maggio (vedi)
  • Touraine, A. (2014), "Ora il rischio è un golpe populista", intervista al sociologo Alan Touraine, in "La Repubblica" del 28 maggio (vedi)
  • Campi, A. (2014), Fuga dal centrodestra. 8 milioni di voti persi, in "Il Messaggero" del 29 maggio (vedi)
  • Chiaramonte, A. e Emanuele, V. (2014), Il sistema partitico italiano tra cambiamento e stabilizzazione su basi nuove, in "CISE" del 29 maggio (vedi)
  • D'Alimonte, R. (2014), Con il Consultellum al Pd solo 270 seggi, in "Il Sole 24 Ore" del 29 maggio (vedi)
  • Gualmini, E. (2014), Vi spiego perché per il centro-destra non tutto è perduto, anzi. Parla Elisabetta Gualmini, intervista alla prof.ssa Elisabetta Gualmini, in "Formiche" del 29 maggio (vedi)
  • Cacciari, M. (2014), Leopolde? Ci vuole il leopoldino, intervista al prof. Massimo Cacciari, in "ItaliaOggi" del 30 maggio (vedi)
  • Emanuele, V. (2014), Il PPE perde voti e seggi, ma rimane il primo gruppo nel Parlamento Europeo, in "CISE" del 30 maggio (vedi)
  • Giddens, A. (2014), "Riforme e lavoro. Solo così l'Europa potrà sconfiggere", intervista al sociologo Antony Giddens, in "La Repubblica" del 30 maggio (vedi)
  • Ignazi, P. (2014), E alla fine il Caimano è rimasto senza denti, in "L'Espresso" del 30 maggio (vedi)
  • Maggini, N. (2014), L'avanzata elettorale della destra populista ed euroscettica, in "CISE" del 30 maggio (vedi)
  • Pagnoncelli, N. (2014), Lo spread sondaggi-risultati tra infedeltà e voto d'impulso, in "Corriere della Sera" del 30 maggio (vedi)
  • Rombi, S. (2014), Il voto di preferenza: tra meridione, neo-democristiani e intellettuali, in "CISE" del 30 maggio (vedi)
  • Gualmini, E. (2014), "Renzi è in luna di miele con il Paese, faccia subito le riforme", intervista alla prof.ssa Elisabetta Gualmini, in "Firstonline" del 31 maggio (vedi)
  • Habermas, J. (2014), "Una partita a poker per i posti di potere ma così l'Europa sarà colpita al cuore", intervista al prof. Jurgen Habermas, in "La Repubblica" del 31 maggio (vedi)
  • Natale, P. (2014), I sondaggi erano giusti, il flop è dei sondaggisti, in "Europa" del 31 maggio (vedi)
  • Ostellino, P. (2014), Partiti di governo e Stato totalitario, in "Corriere della Sera" del 31 maggio (vedi)
  • Parsi, V.E. (2014), Le due letture di un voto contro l'establishment, in "Il Sole 24 Ore" del 31 maggio (vedi)
  • Schwartz, M. (2014), La sinistra radicale cresce, ma solo nel Sud Europa, in "CISE" del 31 maggio (vedi)
  • Campi, A. (2014), Le primarie (impossibili) del centrodestra, in "RdP online - Rivista di Politica" dell'1 giugno (vedi)
  • Catanzaro, R. (2014), Straccioni e pezzenti salveranno l'Europa? L'esito paradossale delle recenti elezioni, in "Sicilia Journal" dell'1 giugno (vedi)
  • D'Alimonte, R. e Paparo, A. (2014), Alle comunali è ancora il centrodestra secondo polo, in "Il Sole 24 Ore" dell'1 giugno (vedi)
  • Ricolfi, L. (2014), Ma le riforme sono ancora troppo timide, in "La Stampa" dell'1 giugno (vedi)
  • Buttaroni, C. (2014), Pd, ecco da dove arriva il 40%. Metà elettori nuovi, analisi a cura di Tecnè, in "L'Unità" del 2 giugno (vedi)
  • Carrieri, L. (2014), Il Partito Socialista Europeo: stabilità senza successo, in "CISE" del 2 giugno (vedi)
  • Diamanti, I. (2014), La Lega "nazionale" che cresce al Sud, in "La Repubblica" del 2 giugno (vedi)
  • Ferguson, N. (2014), "L'Italia ha una grande chance e la Germania aiuterà l'Europa smettendo di pensare in tedesco", intervista allo storico dell'economia Niall Ferguson, in "La Repubblica" del 2 giugno (vedi)
  • Ignazi, P. (2014), Perché l'Ue ci costringe a sciogliere le nostre ambiguità, in "La Repubblica" del 2 giugno (vedi)
  • Magatti, M. (2014), I neo-popolari argine ai demagoghi. Ma stiano attenti ai personalismi, in "Corriere della Sera" del 2 giugno (vedi)
  • Bair, T. (2014), L'Europa secondo Blair: deve svegliarsi per cambiare. Dobbiamo fare in fretta. Battere il populismo salverà anche Londra, in "La Repubblica" del 3 giugno (vedi)
  • Galli della Loggia, E. (2014), Renzi e l'eredità democristiana. Il cattolicesimo di un boy scout, in "Corriere della Sera" del 3 giugno (vedi)
  • Viesti, G. (2014), L'Italia salverà l'Europa?, in "La Rivista il Mulino" in 3 giugno (vedi)
  • De Sio, L. (2014), Da dove viene la vittoria di Renzi?, in "CISE" del 4 giugno (vedi)
  • Salvati, M. (2014), Troppi amici per un Premier che non può perdere tempo, in "Corriere della Sera" del 4 giugno (vedi)
  • Valbruzzi, M. (2014), Elezioni europee 2014. Le persone contano. Quanto pesa il leader per il successo dei partiti?, report del 4 giugno a cura dell'Istituto Cattaneo (vedi)
  • Verzichelli, L. (a cura di) (2014), La nuova classe politica nel Parlamento Europeo, report del 4 giugno a cura del Cicap (vedi)
  • Ceccarini, L., Diamanti, I. e Di Pierdomenico, M. (2014), Le parole per riscrivere il Paese, in "La Repubblica" del 5 giugno (vedi)
  • Di Gregorio, L. (2014), Un voto "rivoluzionario": il sistema dei partiti più semplificato è quello italiano, in "CISE" del 5 giugno (vedi)
  • Ricolfi, L. (2014), Centrodestra è senza un Renzi, intervista al prof. Luca Ricolfi, in "ItaliaOggi" del 5 giugno (vedi)
  • Tucker, J. (2014), Excellent Resource on European Parliament Elections, in "Washington Post" del 5 giugno (vedi)
  • De Lucia, F. (2014), Eletti 2014: anche in Europa cambia tutto. Giovani, donne ed esordienti, in "CISE" del 6 giugno (vedi)
  • Più democrazia in Europa, l'appello degli intellettuali. Il presidente della Commissione sia quello indicato dal voto europeo, in "Corriere della Sera" del 6 giugno (vedi) ed in "Espresso" del 6 giugno (vedi)
  • Marino, B. (2014), Crollano i Liberali in Germania e nel Regno Unito, l'ALDE arretra, in "CISE" del 7 giugno (vedi)
  • Panebianco, A. (2014), Dietro la scelta di un presidente, in "Corriere della Sera" del 7 giugno (vedi)
  • Orsina, G. (2014), Intellettuali ora più liberi dalla politica, in "La Stampa" dell'8 giugno (vedi)
  • Pagnoncelli, N. (2014), Pochi elettori ma l'attenzione al voto locale resta alta, in "Corriere della Sera" del 9 giugno (vedi)
  • Ainis, M. (2014), Le vittime di un'elezione imprevedibile e radicale. Tendenze e umori, in "Corriere della Sera" del 10 giugno (vedi)
  • Cacciari, M. (2014), "Guidare un Comune è oggi un ruolo da eroi. Il voto locale è più esigente", intervista la prof. Massimo Cacciari, in "La Stampa" del 10 giugno (vedi)
  • Calise, M. (2014), Media e magistratura: i "rischi" del premier senza opposizioni, intervista al prof. Mauro Calise, in "Il Sole 24 Ore" del 10 giugno (vedi)
  • Campi, A. (2014), La ricomposizione dei moderati, tra un scissione e l'altra, in "RdP online - Rivista di Politica" del 10 giugno (vedi)
  • D'Alimonte, R. (2014), L'affluenza in calo di 20 punti ha ribaltato i risultati, in "Il Sole 24 Ore" del 10 giugno (vedi)
  • Del Debbio, P. (2014), "Macché questione del Nord, conta il leader", intervista al prof. Paolo del Debbio, in "Corriere della Sera" del 10 giugno (vedi)
  • Diamanti, I. (2014), Il "Partito di Renzi" fa meglio del Pd così il centrosinistra conquista 167 città, in "La Repubblica" del 10 giugno (vedi)
  • Gualmini, E. (2014), Vince solo chi cambia, in "La Stampa" del 10 giugno (vedi)
  • Pagnoncelli, N. (2014), Ma un elettore del Movimento su due non vuole alleati, in "Corriere della Sera" del 10 giugno (vedi)
  • Parisi, A. (2014), Ballottaggi, cos'è questo voto volatile. Artuto Parisi spiega, intervista al prof. Arturo Parisi, in "Europa" del 10 giugno (vedi)
  • Soave, S. (2014), Consensi da meritare, in "Avvenire" del 10 giugno (vedi)
  • Verzichelli, L. (2014), Cambiare il lessico politico. Soprattutto dopo il voto, post del 10 giugno nell'ambito del blog del prof. Luca Verzichelli (vedi)
  • Beck, U. (2014), Rifondiamo dal basso quest'Europa delle élite, in "La Repubblica" dell'11 giugno (vedi)
  • Quadrio Curzio, A. (2014), L'Italia ha buone carte ma ancora non le usa. La sfida di un Paese, in "Il Sole 24 Ore" dell'11 giugno (vedi)
  • Pisicchio, P. (2014), Aboliamo i ballottaggi, spreco di tempo e soldi, in "Europa" del 13 giugno (vedi)
  • Schulz, M. (2014), "Ho perso le elezioni ma farò da garante ai cittadini europei", intervista a Martin Schulz, in "La Stampa" del 13 giugno (vedi)
  • Ventura, S. (2014), Qui ci vorrebbe una Leopolda Blu, in "L'Espresso" del 13 giugno (vedi)
  • Ignazi, P. (2014), La doppia anima dei Cinque Stelle, in "La Repubblica" del 14 giugno (vedi)